Login
feed RSS
Tecnologia Industriale
Primo equipaggiamento
Bosch lancia il progetto per la guida autonoma in Cina
Accordi di collaborazione con AutoNavi, Baidu e NavInfo per elaborare mappe di alta precisione
  •  "La guida autonoma può essere realizzata solo con mappe ad alta precisione" ha dichiarato Rolf Bulander, membro del Board of Management di Bosch.
  • Insieme a Baidu, il colosso Internet cinese, Bosch porterà sulle strade della Cina un veicolo sperimentale con tecnologia di guida autonoma.
  • Nel 2016 Bosch Mobility Solutions in Cina è cresciuto molto più rapidamente del mercato registrando un aumento delle vendite del 23,5 percento.
  • Al Salone dell'automobile di Shanghai, Bosch esporrà soluzioni per la sua vision della mobilità del futuro che mira ad eliminare stress, incidenti ed emissioni.

Shanghai – Perché la tecnologia della guida autonoma prenda il via in Cina, manca ancora un concept consistente per la creazione di mappe di alta precisione e aggiornate costantemente. Bosch mira a rivoluzione questa situazione e, a tal proposito, ha firmato un accordo di collaborazione con la società Internet cinese Baidu e i fornitori di tecnologia per mappe AutoNavi e NavInfo. Insieme, i quattro partner stanno lavorando a una soluzione che consenta di utilizzare le informazioni raccolte dai radar e dai sensori video di Bosch installati nei veicoli per generare e aggiornare le mappe. "La guida autonoma non può essere realizzata senza mappe di alta precisione: questo vale per la Cina come per qualsiasi altra parte del mondo" ha spiegato Rolf Bulander, membro del Board of Management di Robert Bosch GmbH e presidente del settore di business Mobility Solutions durante i preparativi per il Salone dell'automobile di Shanghai. Bosch mira a un approccio aperto e standardizzato. I veicoli autonomi useranno i dati raccolti dai sensori Bosch per determinare la propria posizione, elemento fondamentale per la guida autonoma. I dati saranno compatibili con i dati di mappatura dei tre partner. Bosch, AutoNavi, Baidu e NavInfo intendono presentare la loro soluzione entro la fine dell'anno.

Il 74 percento dei cinesi vogliono subito la guida autonoma

Bosch e il gruppo Internet Baidu si spingeranno anche oltre: insieme hanno configurato un'auto sperimentale, basata su una Jeep Cherokee, per la guida parzialmente autonoma sulle autostrade cinesi. Il veicolo di test è equipaggiato con vari componenti Bosch. Tra le altre cose figurano cinque sensori radar intermedi e una telecamera multifunzione per il riconoscimento ambientale oltre al sistema elettronico di stabilità ESP e il sistema Electric Power Steering (EPS). "La guida autonoma è un argomento globale per Bosch" ha dichiarato Bulander. "In Cina avvieremo la quarta location di testing dopo la Germania, gli Stati Uniti e il Giappone." La Cina, che rappresenta il mercato automotive più grande del mondo, con circa 28 milioni di veicoli prodotti ogni anno, è anche un importante mercato di vendita per le tecnologie di guida autonoma. I consumatori cinesi sono già molto ricettivi su questo argomento. In un sondaggio rappresentativo che Bosch ha condotto in sei paesi, il 74 percento dei cinesi intervistati ha affermato di vedere con favore la rapida introduzione della guida autonoma nel loro paese. Per fare un confronto, il valore corrispondente in Germania scendeva al 33 percento degli intervistati e al 31 percento negli Stati Uniti.

Bosch cresce in Cina con l'automazione, la connettività e l'elettrificazione

La guida autonoma rappresenta tuttavia solo una delle potenziali aree di crescita di Bosch in Cina. Al Salone dell'automobile di Shanghai l'azienda presenterà il suo concept study, che mostra come la connettività possa trasformare un'automobile da mero mezzo di trasporto in assistente personale del guidatore. La moderna strumentazione e le interfacce utente accrescono i vantaggi della guida autonoma e connessa e consentiranno in futuro una guida sicura e rilassata. Bosch ha anche il potenziale per crescere nei campi della tecnologia dei sistemi di propulsione e trasmissione e di elettrificazione. Grazie ai suoi sistemi di iniezione diretta benzina e diesel personalizzati, alle soluzioni di sistema per veicoli ibridi ed elettrici e al suo ampio concetto modulare per i sistemi di propulsione e trasmissione CNG, Bosch può aiutare i produttori cinesi a soddisfare gli standard China6 sulle emissioni.

Nel 2016 Bosch Mobility Solutions supera la crescita del mercato anche in Cina

La Cina è un mercato importante ed estremamente vivace per Bosch. Nel 2016, il fornitore di tecnologie e servizi con le sue soluzioni per la mobilità ha registrato vendite pari a 9 miliardi di Euro nel Celeste Impero, con un aumento del 23,5 percento sull'anno precedente. Nello stesso periodo, il mercato automotive della Cina è cresciuto del 14 percento. "Per noi la Cina è e rimane sinonimo di crescita. Nel 2016, il 20 percento delle vendite del settore Mobility Solutions è stato realizzato in quest'area" ha dichiarato Bulander. Bosch attualmente dà lavoro a più di 34.000 collaboratori nel settore Mobility Solutions in Cina, in 21 stabilimenti di produzione. Tra loro, più di 4.600 ingegneri lavorano su soluzioni innovative per il mercato locale in 12 centri tecnologici di Bosch.

SCOPRITE BOSCH AL SALONE DELL'AUTOMOBILE DI SHANGHAI 2017

Al Salone dell'automobile di Shanghai, dal 19 al 28 aprile 2017, sotto l'egida della "Smarter mobility" Bosch illustrerà il suo concept e mostrerà come le auto del futuro diventeranno gli assistenti personali dei guidatori. Nello stand, al padiglione 5.1, l'azienda di tecnologie e servizi esporrà anche soluzioni inclini alla sua vision di mobilità del futuro, che mira ad eliminare stress, incidenti ed emissioni.

Il settore di business Mobility Solutions è il più importante del Gruppo Bosch. Secondo i dati previsionali, nel 2016 ha registrato un fatturato di 44 miliardi di Euro, equivalenti al 60 percento dei ricavi totali del Gruppo. Questi risultati rendono il Gruppo Bosch uno dei fornitori leader nel campo automotive. Il settore di business Mobility Solutions combina l'expertise del gruppo in tre ambiti: automazione, elettrificazione e connettività. Il settore di business Mobility Solutions opera a livello mondiale nelle seguenti aree di business: sistemi di iniezione per motori a combustione interna, mobilità e soluzioni alternative legate alla propulsione elettrica, sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza, guida autonoma, tecnologie per informazione e comunicazione fra veicoli e fra veicoli e infrastrutture, concept e servizi per l'aftermarket. Bosch ha contribuito con importanti innovazioni all'evoluzione dell'auto come, per esempio, la gestione elettronica del motore, il sistema elettronico di stabilità ESP e la tecnologia common-rail per i motori diesel.

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Secondo i dati preliminari, grazie ai circa 390.000 collaboratori (al 31 dicembre 2016) impiegati nelle quattro aree di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 73,1 miliardi di euro nel 2016. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 450 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete di produzione e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 59.000 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 120 sedi in tutto il mondo. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire le innova-zioni per una vita connessa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo.


Ulteriori informazioni sul sito
www.bosch.com e www.bosch.it/stampa 






Per la Stampa:
Robert Bosch S.p.A.
Via M.A. Colonna, 35
20149 Milano
Tel. 0039 02 36961
Fax 0039 02 36962562
Web site: www.bosch.it
E-mail: press@it.bosch.com

Ricerca
Parole chiave
Visualizza
 Risultati per pagina
Cerca
Contatti
Robert Bosch S.p.A.
Via M.A. Colonna, 35
20149 Milano
telefono: +39 02 36 96 1

email