Login
feed RSS
Tecnologia Industriale
Comunicazione Corporate
Progetto “Allenarsi per il Futuro” ad Arese
Bosch e Randstad incontrano i ragazzi di Arese
Gli sportivi Daniela Masseroni e Carlo Molfetta saranno i testimonial del progetto

Milano, 2 febbraio 2017 - "Allenarsi per il Futuro", il progetto di Bosch e Randstad che propone una serie di iniziative mirate a orientare i giovani al loro futuro professionale ritorna ad Arese. L'incontro si svolgerà giovedì 2 febbraio presso l'Auditorium, dalle 10.20 alle 12.20, e sarà dedicato ad oltre 300 ragazzi dell'Istituto Falcone Borsellino.

Durante l'appuntamento gli studenti avranno modo di confrontarsi con i rappresentanti di Bosch e Randstad sul mestiere che intendono fare "da grandi", ricevendo consigli sulle professioni più promettenti e le migliori strategie per raggiungere gli obiettivi professionali. I ragazzi, oltre ad ascoltare la testimonianza di uomini e donne d'azienda, avranno la possibilità di confrontarsi con alcuni campioni dello sport. La ginnasta Daniela Masseroni, racconterà come la flessibilità sia stata uno dei segreti del proprio successo sportivo e personale. Flessibilità come caratteristica fisica fondamentale per l'esecuzione corretta dei movimenti durante gli esercizi e come elasticità mentale per potersi adattare alle diverse circostanze e ai cambiamenti: come nello sport così nella vita. Carlo Molfetta, campione di taekwondo, parlerà dell'importanza dell'ambizione. Voler puntare in alto, porsi degli obiettivi e non accontentarsi fino a che non sono raggiunti è importante per diventare campioni nello sport e avere successo nel lavoro e nella vita di ogni giorno. Attraverso la metafora dello sport gli incontri trasmettono agli studenti l'importanza di compiere scelte professionali corrispondenti alle proprie attitudini e alle richieste del mercato, "allenando" il proprio talento per raggiungere l'obiettivo professionale.

Gli incontri nascono sulla base del progetto "Allenarsi per il Futuro" che raccoglie una serie di iniziative per valorizzare gli strumenti di orientamento e crescita professionale, coinvolgendo i ragazzi in un confronto aperto e proponendo a scuole e istituti una formazione pratica, attraverso tirocini o ore di laboratorio in azienda.


Il Gruppo Bosch è presente in Italia dal 1904, anno in cui fu inaugurato il primo ufficio di rappresentanza a Milano. Lo sviluppo di Bosch in Italia è proseguito negli anni ampliando notevolmente le aree d'interesse, trasformandosi da semplice sede commerciale a vera e propria realtà industriale. Nel 2014 Bosch Italia ha conseguito un fatturato di 1,8 miliardi di euro. Oggi, Bosch Italia, su tutto il territorio nazionale con i suoi 5.787 collaboratori (al 1 aprile 2015), conta 17 società e 4 centri di ricerca, costituendo per il Gruppo uno dei mercati più importanti a livello mondiale.

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Secondo i dati preliminari, nel 2015, grazie ai circa 375.000 collaboratori (al 31 dicembre 2015) impiegati nelle aree di business  Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di oltre 70 miliardi di euro. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da più di 440 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi, 150 se si includono i partner commerciali. Le attività internazionali di sviluppo, di produzione e di vendita sono alla base della continua crescita. Nel 2015 Bosch ha registrato 5.400 brevetti in tutto il mondo. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo.



Per la Stampa:
Robert Bosch S.p.A.
Via M.A. Colonna, 35
20149 Milano
Tel. 0039 02 36961
Fax 0039 02 36962562
Web site: www.bosch.it
E-mail: press@it.bosch.com