Login
feed RSS
Tecnologia Industriale
Primo equipaggiamento
CES 2017 Innovation Awards: Bosch vince quattro premi per tre soluzioni intelligenti
Dagli scaldabagno alle moto: Bosch punta sulla connettività in tutti i settori

- Al CES 2017 Bosch presenta soluzioni innovative per le smart home e la smart city, della mobilità connessa, dell'Industry 4.0 e della tecnologia dei sensori 
- Scaldabagno intelligente premiato nella categoria "Home Appliances"
- Il sistema di informazione del motociclista vince il primo premio nella categoria "In-Vehicle Audio/Video" e conquista un riconoscimento nella categoria "Vehicle Intelligence"
- Soluzione di sicurezza connessa in rete per piccoli motocicli e scooter si aggiudica un premio nella categoria "Vehicle Intelligence"
- Nuova piattaforma IoT: Bosch ti invita a vedere storie, video e animazioni sul mondo connesso all'indirizzo iot.bosch.com

Las Vegas – Al CES 2017, Bosch presenterà tecnologie connesse che renderanno la vita di tutti i giorni più semplice, comoda e facile. Dal 5 all'8 gennaio 2017, Bosch metterà in vetrina soluzioni innovative per la smart home e la smart city, la mobilità connessa, l'Industry 4.0 e la tecnologia dei sensori. Bosch è stata premiata al "CES 2017 Innovation Awards" con quattro riconoscimenti per tre prodotti intelligenti: uno scaldabagno a gas connesso e due soluzioni innovative per le moto.

Lo scaldabagno intelligente
La nuova generazione di scaldabagno Bosch ha vinto il premio nella categoria "Home Appliances". Gli utenti possono attivare o disattivare in remoto questi scaldabagno innovativi grazie a un' app che permette di regolare la temperatura dell'acqua o controllare lo stato della caldaia. Il modello Greentherm 9000iSE collegato a Internet permette a tutti gli utenti, proprietari e residenti, di gestire in modo semplice il dispositivo con uno smartphone o un tablet.

La connettività rende le moto più sicure e più comode
I sistemi per moto Bosch hanno vinto tre premi. Un innovativo cluster del motociclista che sostituisce il classico quadro strumenti con un display si è aggiudicato il primo premio nella categoria "In-Vehicle Audio/Video" ed ha conquistato un riconoscimento anche nella categoria "Vehicle Intelligence". In più, una soluzione di sicurezza connessa in rete per piccoli motocicli e scooter si è aggiudicata un premio nella categoria "Vehicle Intelligence". Il sistema di informazione del motociclista (Integrated Connectivity Cluster) permette un utilizzo del proprio smartphone attraverso un unico display che raggruppa tutti gli strumenti della moto. Il vantaggio di questa soluzione è che il display si adatta automaticamente a seconda dell'utilizzo. In questo modo il motociclista visualizza solo le informazioni di cui necessita in quel preciso momento. Ciò riduce la possibilità di distrazioni, aumentando così la sicurezza. Ad elevate velocità, per esempio, tutte le informazioni vengono progressivamente oscurate, ad eccezione dell'indicazione della velocità e di eventuali messaggi di pericolo. Il display risulta ben leggibile in tutte le condizioni atmosferiche. Con irradiazione solare diretta, i colori rimangono nitidi e il contrasto molto elevato. Al buio il display non abbaglia il motociclista ed è resistente alla pioggia. Tutte le funzioni principali dello smartphone, come la selezione di musica o la risposta alle chiamate, possono essere attivate durante la guida usando un comando sul manubrio. Dopo la configurazione iniziale, da eseguire solo una volta, il sistema si collega immediatamente via Bluetooth con lo smartphone e l'interfono del casco.

Una soluzione di sicurezza connessa in rete per piccoli motocicli e scooter si è inoltre aggiudicata un premio nella categoria "Vehicle Intelligence". La soluzione di sicurezza connessa (Lean Connectivity Unit) collega lo smartphone tramite Bluetooth con piccoli motocicli o scooter. I componenti principali sono: comandi sul manubrio, un box di connessione per lo smartphone e un'app. Se il guidatore cade dal suo motociclo o scooter, l'app invia automaticamente un messaggio ad un contatto d'emergenza predefinito con le coordinate del luogo dell'incidente. Nelle situazioni in cui non si sente al sicuro, il guidatore può usare il comando a distanza sul manubrio per attivare una chiamata d'emergenza. Anche in questo caso un contatto d'emergenza predefinito viene informato con un SMS. Nell'eventualità di una chiamata d'emergenza, le informazioni sulla posizione del veicolo vengono trasmesse a intervalli regolari. La Lean Connectivity Unit consente anche lo sblocco del veicolo con il cellulare. Con la specifica app il proprietario può condividere un "codice" smartphone e quindi estendere l'abilitazione alla guida, per esempio ai suoi famigliari. Sono possibili anche funzioni telefoniche: tra le altre cose, la Lean Connectivity Unit può essere impostata per rifiutare automaticamente le chiamate quando il veicolo è in movimento.

Informazioni sui CES Innovation Awards
I CES Innovation Awards sono promossi dalla Consumer Technology Association (CTA)™. I CES Innovation Awards vengono assegnati in 28 categorie e Bosch è già stata premiata in passato: nel 2016, il fornitore mondiale di tecnologia e servizi si è aggiudicato un CES Innovation Award per il suo prodotto neoSense, un touchscreen con feedback aptico.

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Grazie ai circa 375.000 collaboratori (al 31 dicembre 2015) impiegati nelle quattro aree di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 70,6 miliardi di euro nel 2015. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi, 150 se si includono i partner commerciali. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 55.800 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 118 sedi in tutto il mondo. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire le innovazioni per una vita connessa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo.

L'azienda è stata fondata a Stoccarda nel 1886 da Robert Bosch (1861-1942) come "Officina di meccanica di precisione ed elettrotecnica". La struttura societaria della Robert Bosch GmbH assicura l'indipendenza imprenditoriale del Gruppo Bosch, permettendo all'azienda di perseguire strategie a lungo termine e di far fronte a nuovi investimenti che possano garantire il suo futuro. La Fondazione di pubblica utilità Robert Bosch Stiftung GmbH detiene il 92% delle partecipazioni della Robert Bosch GmbH. La maggioranza dei diritti di voto appartiene alla società fiduciaria Robert Bosch Industrietreuhand KG che gestisce le funzioni imprenditoriali dell'azienda. I diritti di voto e le partecipazioni restanti spettano alla famiglia Bosch e alla Robert Bosch GmbH.


Per la Stampa:
Robert Bosch S.p.A.
Via M.A. Colonna, 35
20149 Milano
Tel. 0039 02 36961
Fax 0039 02 36962562
Web site: www.bosch.it
E-mail: press@it.bosch.com