Per consentire la piena funzionalità del presente sito web, è necessario l'utilizzo di cookie. La preghiamo di attivare i cookie e di aggiornare le impostazioni del Suo browser. Una volta aggiornate le impostazioni, verrà visualizzata una finestra di dialogo per la gestione dei cookie.

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione e per avere statistiche sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy

 

Successo attraverso la diversity

Successo attraverso la diversity

This Flash Video Player requires the Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Bosch conta oltre 300.000 collaboratori che lavorano in 300 sedi in circa 150 Paesi e rappresentano 200 culture diverse. 30.000 ricercatori e progettisti lavorano in 50 paesi. Circa il 90% dei team di ricerca ha carattere internazionale. Questo significa che una buona collaborazione è essenziale, soprattutto perché l'organizzazione è in gran parte virtuale. Anche nelle singole sedi, come nel Centro di Sviluppo di Abstatt vicino a Heilbronn, non è insolito che i collaboratori appartengano a 30 nazionalità diverse.

Con la "House of Orientation" Bosch ha voluto offrire a tutti i collaboratori un ambiente comune per sentirsi a proprio agio nell'azienda e fare emergere le proprie potenzialità. Questa organizzazione rappresenta la visione e i valori di Bosch. Per l'azienda, questi valori fondamentali e condivisi sono importanti quanto la diversity alla quale Bosch si è impegnato con il proprio codice di valori e sottoscrivendo la Carta della Diversity del Governo federale tedesco. Per Bosch, le origini regionali e culturali dei suoi collaboratori, insieme alle loro qualità individuali, sono le componenti essenziali del successo mondiale dell'azienda.