FORMULA

ESI[tronic]: nuova diagnosi ad alta velocità

Il software High-Speed-CAN1.0 fa risparmiare tempo e lavora per il futuro.

I sistemi elettronici di bordo sono sempre più interconnessi ed ESI[tronic] offre all’autoriparatore nuovi strumenti per operare. Con la distribuzione del DVD 2008/2 è, infatti, disponibile il software di diagnosi per sistemi Bus High-Speed-CAN1.0 che consente l’utilizzo dell’architettura Open CAN Bus. Con questo software è possibile leggere agevolmente e rapidamente la memoria guasti di tutte le centraline collegate all’High-Speed-CAN1.0 per avere, già in fase di accettazione del veicolo, un’idea generale delle loro condizioni. In aggiunta, si possono cancellare simultaneamente tutte le memorie guasti, riducendo così la probabilità di una ripetuta immissione dell’errore causata da centraline difettose collegate alla linea Bus. Nel passo di prova Identificazione vengono visualizzate, poi, le informazioni specifiche sui singoli sistemi (esempio: codice identificativo motore e numero centralina) che potrebbero essere necessarie per una successiva riparazione. Il software di diagnosi per sistemi Bus High-Speed-CAN1.0 permette di operare, per ora, su Opel (Corsa D) ma, nella seconda metà dell’anno, una simile diagnosi sarà disponibile anche per vetture del Gruppo Fiat. Come ulteriore sviluppo, diversi valori reali saranno rilevati direttamente dal Bus CAN Data e visualizzati nel software High-Speed-CAN1.0. Questo fornirà altresì le funzioni base Identificazione e Lettura/Cancellazione memoria guasti, permettendo così di rimuovere i guasti anche nei sistemi dei veicoli più recenti, appena lanciati sul mercato.